Il viaggio ideale? A Nantes!

Qualità della vita e progetti urbani sostenibili, la più alta percentuale di spazi naturali per abitante: Nantes, città di verde e di cultura, sorprende e incanta. Da scoprire a 360°.

Il VAN trasforma la città

Mostra permanente di più di 120 opere d'arte, Le Voyage à Nantes (VAN) ogni anno – quest’anno dal 2 luglio all’11 settembre - mette in scena la città con una cinquantina di nuove proposte culturali. Artisti, architetti, designer e giardinieri vivacizzano il percorso e alla fine di ogni edizione alcune opere rimangono in modo permanente. Una poetica urbana che è un desiderio di arte ovunque, per pensare in modo diverso alla città di domani.

E il viaggio continua fra i vigneti

Sul fiume Maine, a Château-Thébaud, la Porte-Vue, un nuovo belvedere, offre una vista panoramica sul sito di Pont-Caffino e sui vigneti di Muscadet, 8.000 ettari, i vigneti più grandi della Valle della Loira. Una nuova pista ciclabile di 10 chilometri da Nantes a Vertou è la prima tappa del Voyage dans le vignoble il Viaggio nei vigneti, un anello turistico di 100 chilometri lungo le rive dei fiumi Sèvre e Maine, fra siti naturali, panorami totali, cantine, castelli e mulini, e installazioni d’arte, temporanee o permanenti. Tappa di charme a Clisson (15 minuti da Nantes in treno), piccola città "italiana" ridisegnata nel XIX secolo, che regala l’armonia del suo centro storico medievale. Da non perdere Le Domaine de la Garenne Lemot, una villa neopalladiana che domina la valle della Sèvre fra boschi e giardini dal fascino antico.

www.levoyageanantes.fr (Link esterno)

Arte contemporanea lungo l'estuario

Una collezione permanente da scoprire a piedi, in bicicletta, in auto o in barca da aprile a ottobre: l'itinerario dell'Estuario da Nantes a Saint-Nazaire è una sintesi perfetta tra paesaggio, arte e fiume. Le opere sono firmate dai più grandi artisti di oggi, fra cui Daniel Buren, Gilles Clément, Jimmie Durham, Tatzu Nishi, Tadashi Kawamata, Ange Leccia, François Morellet, Felice Varini... Dalla Villa Cheminée, 15 metri di altezza sul fiume, a una barca che sembra di gomma, passando per una casa che galleggia nella Loira o un serpente lungo 120 metri: davvero un viaggio straordinario. Una nuova opera di Dewar e Gicquel, Le pied, le pull-over et le système digestif (Il piede, il maglione e il sistema digestivo) è stata aggiunta alla collezione sulla spiaggia di Saint-Nazaire nel 2021.

www.estuaire.info (Link esterno)

La traversata moderna di un paese antico

In auto (o in bicicletta), da Nantes a Saint-Nazaire a La Baule, Rennes e Saint-Malo, fino a Mont-Saint-Michel, dall'Atlantico alla Manica, fra tesori poco conosciuti, grandi mostre, paesaggi naturali, opere d'arte e buoni indirizzi.

www.voyage-en-bretagne.com (Link esterno)

www.levoyageanantes.fr (Link esterno)

Nantes