Nizza: la guida del tifoso della Coppa del Mondo di rugby 2023

Capitale della Costa Azzurra, Nizza la Bella, come è chiamata, si prepara ad accogliere in settembre 2023 le più grandi stelle del rugby mondiale per la Coppa del Mondo di rugby 2023. Un'occasione per scoprire il fascino della più italiana delle città francesi in bassa stagione e per esplorare il suo eccezionale scenario naturale. Dalle antiche stradine piene di colori della Città Vecchia, all'iconica Promenade des Anglais, fino alle ricche collezioni dei musei, basta seguire la guida!

Scegliere la partita

Situato a ovest della città e in grado di ospitare fino a 36.000 spettatori, lo Stadio di Nizza, inaugurato nel 2013, ospiterà 4 partite della Coppa del Mondo di rugby 2023:

- Galles-squadra vincitrice del torneo di qualificazione - sabato 16 settembre alle 17.45 (Pool C)
- Inghilterra-Giappone - domenica 17 settembre alle 21.00 (Pool D)
- Italia-Uruguay - mercoledì 20 settembre alle 17.45 (Pool A)
- Scozia-Tonga - domenica 24 settembre alle 17.45 (Pool B)

I biglietti possono essere acquistati tramite la biglietteria online (Link esterno) a partire dal 13 settembre 2022 alle ore 18.00. I biglietti individuali saranno disponibili per tutte le 48 partite della competizione. I tifosi possono anche approfittare dell'esclusiva prevendita aderendo al programma Famille 2023 per godere di innumerevoli vantaggi.

Come raggiungere lo stadio e spostarsi con mezzi di trasporto sostenibili

Nelle serate in cui si giocano le partite, la nuova linea tranviaria offre un collegamento diretto con lo stadio dal centro città. Informazioni dettagliate dei giorni delle partite sono disponibili 48 ore prima di ogni incontro sul sito web di Lignes d'Azur. L'alternativa è raggiungere la stazione di Saint-Isidore, situata a pochi minuti a piedi dallo stadio, con le Ferrovie della Provenza salendo a bordo dello storico Train des Pignes, per un tragitto di soli 15 minuti.
I tifosi che desiderano approfittare della loro presenza a Nizza per esplorare la città possono anche acquistare il French Riviera Pass, che dà accesso al sistema di trasporti dell'area metropolitana di Nizza-Costa Azzurra e alle visite. Per limitare la propria impronta ecologica e prendere il sole lungo la Promenade des Anglais, è possibile noleggiare una bicicletta con o senza pedalata assistita grazie al servizio Vélobleu.

Raggiungere lo stadio di Nizza in tram (Link esterno)
Spostarsi a Nizza con il French Riviera Pass (Link esterno)

Seguire la partita in città... e festeggiare il terzo tempo

Per godersi una partita della Coppa del Mondo di rugby 2023 senza andare allo stadio, ci si può recare nei due pub irlandesi della città, i Ma Nolan's, che si trovano al porto e nella Città Vecchia. Sotto gli alti soffitti a volta, potrete gustare (con moderazione) una birra belga o un whisky scozzese, sostanziosi hamburger e piatti dalle molteplici ispirazioni: pollo cajun, chili di fagioli, salsicce irlandesi... il tutto con schermi in ogni angolo per non perdere nessuna meta o rigore. Atmosfera frizzante garantita!
Altro suggerimento nei pressi di Place Masséna è il ristorante L'Ovale, dal nome appropriato, che offre un menù tradotto in inglese con molte specialità del Sud-Ovest. Gli appassionati di rugby sono accolti a braccia aperte.

Ristorante L'Ovale (Link esterno)

Alla scoperta dei prodotti locali

Ispirata all'Italia e ai tesori della regione circostante, la cucina nizzarda è una delle più rinomate del Sud della Francia. Qui ci si prende il tempo di sedersi a tavola per assaggiare un'insalata nizzarda (pomodori, olive nere, tonno, uova sode, acciughe e cipollotti), uno stufato provenzale o un polpo "alla nizzarda", cotto negli aromi delle erbe aromatiche. Ma la cucina nizzarda è anche on-the-go: pissaladières (una torta salata con cipolle e acciughe) da sgranocchiare, pans bagnats (un panino rotondo a base di pomodori, uova e tonno), verdure ripiene, fiori di zucchina in pastella, panisses (patatine di ceci) o socca (farinata di ceci), comodamente seduti su una delle sedie blu della Promenade des Anglais a contemplare il Mar Mediterraneo.

Infine, per il dessert, in qualsiasi stagione, non mancate di fare un salto alla gelateria Fenocchio in Place Rossetti, nella Città Vecchia. Gestita dalla stessa famiglia da 50 anni, questa istituzione nizzarda propone un centinaio di gusti, uno più delizioso dell'altro. Assolutamente da non perdere. I più avventurosi si faranno tentare da una crostata dolce di bietole...

Trovare un ristorante di cucina nizzarda (Link esterno)
Gustarsi un gelato da Fenocchio (Link esterno)

Visitare la città

Con l'iconica Promenade des Anglais, il lungo viale di fronte al mare dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 2021 e che costeggia la Baie des Anges per 7 km, Nizza è una città per tutte le stagioni. Sulla "Prom" si incrociano coppie che si tengono per mano, giovani sui rollerblade, quarantenni che fanno jogging, signore sedute sulle sedie blu che contemplano lo splendido Mar Mediterraneo. Procedendo verso est, appare alla vista la collina del Castello: una grande e ripida rocca che domina la città, sulla cui sommità si trova un parco alberato dove gli abitanti di Nizza amano trascorrere il tempo con le loro famiglie. Ci si può salire a piedi o con un ascensore gratuito. La vista è imperdibile con la spiaggia di ciottoli da un lato e il porto dall'altro. Ridiscendendo, fate rotta verso la Città Vecchia con il suo mercato dei fiori in Corso Saleya, le vivaci stradine acciottolate dove regna un’atmosfera senza tempo, le terrazze nascoste e le boutique di design.

Per chi ama la cultura, Nizza offre tre grandi musei: il Museo Matisse, che vanta la più grande collezione di opere del pittore del fauvismo, il Museo d'Arte Moderna e Contemporanea (Mamac) e il Museo Marc-Chagall, con 17 grandi tele ispirate alla Bibbia e donate dal pittore allo Stato francese durante la sua vita. Eccezionale!

Esplorare i dintorni

Immersioni, vela, stand up paddle, noleggio di una barca... A settembre, i piaceri del Mediterraneo sono a portata di mano! Potete anche scegliere di arrampicarvi sulle cime vicine e godervi le passeggiate nel Parc du Vinaigrier, una vasta area naturale di 30 ettari tra Nizza e Villefranche-sur-Mer che offre una delle viste più spettacolari dell'intera Costa Azzurra.

Più lontano, villaggi collinari come Eze e il suo Fort de la Révère, accessibili con i mezzi pubblici, attirano i fotografi dilettanti, con viste sulla magnifica baia di Villefranche-sur-Mer e Cap Ferrat, famosa per le maestose ville che la punteggiano.

Per esplorare l'entroterra di Nizza, l’ideale è il Treno delle Meraviglie: un viaggio da Nizza a Tende attraverso le valli del Paillon, della Bévéra e della Roya fino alle porte della Valle delle Meraviglie con le sue 40.000 pitture rupestri nel cuore del selvaggio Parco Nazionale del Mercantour. Gli escursionisti più coraggiosi possono raggiungere il lago di Allos, il più grande lago naturale d'alta quota della Francia, a ben 2.230 metri di altezza.

Esplorare la Valle delle Meraviglie (Link esterno)
A zonzo a Eze, in Costa Azzurra (Link esterno)
Una passeggiata nel Parc di Vinaigrier (Link esterno)

Trovare un alloggio

Per soggiornare a Nizza durante la Coppa del Mondo di rugby 2023, potete scegliere un hotel nei pressi dell'aeroporto per essere più vicini allo stadio, oppure in centro città e nella Città Vecchia per godere dell'atmosfera vivace e delle sue attrazioni turistiche e culturali. Luogo storico che risale al 1850, l'Anantara Plaza Nice Hôtel riaprirà le porte alla fine del 2022 dopo 18 mesi di importanti lavori di ristrutturazione. Il suo punto di forza? Una terrazza sul tetto dove è possibile cenare al ristorante SEEN by Oliver o bere un drink al bar panoramico.

Dagli hotel del quartiere dell'aeroporto, lo Stadio di Nizza è raggiugibile in soli 20 di tram. Alcune strutture aperte di recente possono incoraggiare questa scelta: il Radisson Hôtel Nice Airport (estate 2022) o l'hotel Okko Nice Aéroport (autunno 2021). Una menzione speciale merita lo Sheraton, inaugurato all'inizio del 2022 e dotato di una terrazza sul tetto con bar e una grande piscina con vista sulla Promenade des Anglais e sul Mediterraneo!

Soggiornare l'hotel Sheraton Nice Airport (Link esterno)