6 modi per vivere la vendemmia nei vigneti francesi

Sei tentato dal fare la vendemmia? France.fr ti spiega come puoi metterti nei panni di un viticoltore per un giorno! Dalla Valle della Loira alla Borgogna, scopri i più bei vigneti francesi.

La vendemmia: come funziona?

Organizzata da fine agosto a fine ottobre, la vendemmia dura in genere dagli 8 ai 15 giorni, a seconda della tenuta, della sua superficie, delle condizioni climatiche e della tecnica utilizzata per la raccolta. Infatti, la vendemmia manuale richiede più tempo di quella meccanica, poiché l’uva viene selezionata con cura per la produzione di vini pregiati. Inoltre, a seconda della regione, la vendemmia inizia prima o dopo, in base alla maturità dell’uva.
Per precisione, non sono i viticoltori a decidere l'inizio della vendemmia. Devono aspettare di ottenere un'autorizzazione della prefettura prima di iniziare la raccolta nei loro appezzamenti. Si tratta del cosiddetto "ban des vendanges". L'inizio e la fine della vendemmia vengono celebrati con grandi feste conviviali insieme a tutti i vendemmiatori.

Esperienza n. 1: festeggiare al festival Les Vendanges musicales

Acquista un biglietto per il festival Les Vendanges musicales e combina vino e scoperta culturale! Sin dalla sua prima edizione nel 2014, questo evento, denominato Vignobles et Découvertes e dedicato alla musica pop-rock, è diventato imperdibile. Organizzato ogni anno a settembre a Charnay-en-Beaujolais, vicino a Lione, ha già accolto artisti affermati come Véronique Sanson, Olivia Ruiz e Jeanne Added. Inoltre, promuove la scena musicale giovanile e nasce da una lunga tradizione che unisce lo spirito di fare festa alla vendemmia!

Festival Les Vendanges Musicales (Link esterno)

Esperienza n. 2: scoprire tutto sul vino al museo della vite e del vino di Anjou

Nel cuore della regione vinicola di Anjou-Saumur, si trova un museo della vite e del vino di Anjou che ti porta alla scoperta del territorio. Qui potrai conoscere la storia e l'evoluzione della viticoltura, nonché il know-how del mestiere del viticoltore. Durante tutto l'anno, il museo offre numerosi eventi come il Weekend Vendanges, che si svolge il primo fine settimana di ottobre, ed è dedicato alla scoperta del vino. Durante il weekend, sarai invitato a partecipare a passeggiate guidate, a sessioni di yoga nei vigneti, a laboratori di cucina sul vino e a visite guidate al museo. Il weekend si conclude con una degustazione di succo d'uva appena spremuto! L'edizione 2022 si svolgerà dall'8 al 9 ottobre. Attenzione: il museo è chiuso durante l'inverno, da novembre ad aprile.

Museo della vite e del vino di Anjou (Link esterno)

Esperienza n. 3: seguire un corso di enologia presso la Scuola del Vino di Champagne

Scopri come viene prodotto lo champagne! Presso la Scuola del Vino di Champagne, Villa Bassinger, è possibile seguire un corso di enologia per comprendere le differenze tra i vitigni, le denominazioni e le specificità dei vini. Questi laboratori di approfondimento durano da un’ora e mezza fino a un giorno e possono essere seguiti in gruppo o in coppia. Un altro valore aggiunto è che la scuola si trova in un'ex casa di un commerciante di vini, nel cuore dei vigneti di Champagne! Un ottimo regalo da fare a te stesso o ai tuoi cari durante il loro soggiorno in Francia.

Visita Champagne (Link esterno)

Per saperne di più sull’École des vins de Champagne (Link esterno)

Esperienza n. 4: provare l'esperienza della vendemmia al Château de Pommard

Per un giorno, calati nei panni di un viticoltore in una delle più belle tenute vinicole della Borgogna. Recati al Château de Pommard, vicino a Beaune, per vivere l'Experiénce Vendanges. Qui, in compagnia di un consulente enologico qualificato del Wine & Spirit Education Trust, assisterai alla raccolta dell'uva e imparerai le tecniche di vinificazione, per poi pranzare con i viticoltori. È prevista anche una visita esclusiva alla tenuta Clos Marey-Monge, Patrimonio Mondiale UNESCO.

L’Expérience Vendanges al Château de Pommard (Link esterno)

Esperienza n. 5: provare la vendemmia turistica nella Valle della Loira

Nella Valle della Loira, anche il Castello di Nitray, vicino a Tours, offre la possibilità di vivere da settembre a novembre al ritmo della vendemmia. Un'occasione per partecipare alla raccolta dell'uva e alla sua pigiatura. Durante il pranzo, un fisarmonicista suona le più belle melodie della musette francese. In seguito, è prevista una visita della tenuta con il proprietario, dalle cantine alle aziende vinicole. Questa giornata conviviale e gastronomica permette di conoscere meglio l'arte della raccolta e la ricchezza del territorio francese. Inoltre, vengono fornite cesoie e stivali!

La giornata della vendemmia al Château de Nitray (Link esterno)

Esperienza n. 6: passeggiare tra i vigneti alsaziani in trenino

Riesling, Moscato, Pinot grigio o Gewürztraminer sono i re delle feste di fine anno! Prodotti in Alsazia, questi vini dolci sono ottenuti da uve raccolte tardivamente. Il principio? Mentre la vendemmia tradizionale è terminata da tempo, i viticoltori alsaziani iniziano a raccogliere l’uva che hanno lasciato maturare ben oltre la soglia di maturazione. Ingegnoso, vero? Per scoprire tutto sui vigneti alsaziani, c'è il piccolo Treno Gourmand dei Vigneti! Fino all'inizio di novembre, un trenino turistico attraversa i vigneti partendo da Eguisheim. Ai visitatori sono proposti quattro percorsi per diventare dei veri intenditori del vino alsaziano e della vendemmia tardiva!

Scopri di più sulla vendemmia tardiva in Alsazia (Link esterno)

Scopri Eguishem e Rouffach in Alsazia (Link esterno)

Prenota il trenino d’Eguishem (Link esterno)