La Strada della Mimosa

Ispirazioni

La Strada della Mimosa, Bormes-les-Mimosas
© U. Petrosino - La Tv dei Viaggi - La Strada della Mimosa, Bormes-les-Mimosas

Tempo di lettura: 0 minPubblicato il 1 marzo 2022

La Strada della Mimosa comprende otto tappe lungo ben 130 chilometri e il periodo migliore per scoprirla in fiore va abitualmente da gennaio a marzo. Ecco la guida per essere sicuri di non perdere nulla della famosa Route du Mimosa.

1. Bormes-les-Mimosas

Bormes-les-Mimosas, villaggio medievale del XII secolo vanta circa 700 specie di piante rare ed è il punto di partenza della Route du Mimosa. A inizio anno, il villaggio di Bormes-les-Mimosas, spesso presentato come uno dei più bei villaggi fioriti di Francia, si veste di giallo. È semplice, Bormes è LA capitale della Mimosa nel dipartimento del Var e conta più di 90 specie. È naturalmente il punto di partenza naturale della Route du Mimosa. Nelle vicinanze si trovano le famose spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline di Cabasson, Brégançon, l'Estagnol e Pellegrin.

Scopri Bormes-les-Mimosas!

2. Le Rayol-Canadel-sur-Mer

Sulla Corniche des Maures, questo piccolo e charmant villaggio della Costa Azzurra è una tappa essenziale lungo la Strada delle Mimose! Vuoi fare un giro nel mondo vegetale? Fai una sosta al Domaine du Rayol. Uno straordinario giardino di 20 ettari con vista sul Mediterraneo, è un luogo mitico dove i fiori del bacino mediterraneo si esprimono proprio in inverno. Sul posto, si vedono facilmente le colline dei Maures che scendono verso il mare con le piante di mimosa fiorite. Il nostro consiglio: non perdere la strada dipartimentale RD27 per il Col du Canadel, per una vista mozzafiato sulla Costa Azzurra.

Scopri Le Rayol-Canadel!

3. Sainte-Maxime

Lo sapevi? È qui, a Sainte-Maxime, che viene eletta Miss Mimosa! Situata nel famoso Golfo di Saint-Tropez, Sainte-Maxime è una stazione balneare ideale per una sosta in famiglia in Costa Azzurra. Terza tappa della Strada delle Mimose, celebra l'arrivo della primavera ogni inverno con la fioritura della mimosa. Non perdere inoltre l'atmosfera rilassata, gli 11 chilometri di costa, le numerose spiagge di sabbia, i giardini botanici e la bellezza delle sue stradine pedonali e il suo tipico mercato coperto. Il nostro consiglio: la penisola naturale della Pointe des Sardinaux, luogo ideale per un picnic in famiglia lungo la Route du Mimosa.

Scopri Sainte-Maxime !

4. Saint-Raphaël

Sulla Strada delle Mimose, eccoci alle porte del massiccio dell'Estérel. 36 chilometri di costa, una trentina di spiagge e calette segrete e, naturalmente, un incredibile paesaggio naturale ti aspetta. Città moderna e storica, la stazione balneare di Saint-Raphaël offre la possibilità di scoprire il suo sentiero costiero, l'Ile d'Or e anche di partecipare ai suoi eventi o escursioni sul tema della mimosa.

Scoprire Saint-Raphaël!

5. Mandelieu-la-Napoule

Qui inizia la Route d'Or, che conduce nella più grande foresta di mimose d'Europa. A fine di febbraio, il famoso Festival delle Mimose si svolge a Mandelieu con l'elezione della sua regina. Si può anche prendere parte ai numerosi corsos di fiori. Mandelieu è la culla della cultura della mimosa e si sente. Il nostro consiglio lungo la Route du Mimosa: le escursioni "Dalla mimosa alla creazione del profumo" proposte dall'Ufficio del Turismo. Scopri la più grande foresta di mimose d'Europa e incontra gli esperti.

Scoprite Mandelieu-la-Napoule!

6. Tanneron

Hai detto Mimosa? Direzione Tanneron e le sue immense foreste di fiorellini soffici a perdita d'occhio. Ventidue casali nel cuore del massiccio del Tanneron, il che permette di presentare la più grande estensione di piante di mimose coltivate e selvatiche della Francia. Da gennaio a marzo, l'abbondante fioritura della mimosa ti sorprenderà con la sua fragranza, il suo colore oro e la luce di questa zona: un incanto. Ben 200 ettari del suo territorio ne sono coperti. Durante questo periodo, la mimosa può essere gustata in tutte le sue forme, in particolare nei dolci e nel miele. Il nostro consiglio: non perdere le escursioni guidate. Potrai scoprire le piante profumate del massiccio del Tanneron: mimosa, ma anche mirto e pistacchio.

Scopri Tanneron!

7. Pégomas

Questa è la penultima tappa della Mimosa Route! A Pégomas, la mimosa incanterà la tua vista e l'olfatto. Lo sapevi? Pégomas ospita il Jardin des Mimosas con una dozzina di varietà di mimose da scoprire sotto un cielo sempre blu. I primi rametti di mimosa appaiono già alla fine di gennaio. Il nostro consiglio: perché non optare per una visita a un'azienda? Vai all'azienda Reynaud a Pégomas. Dopo questa visita, la mimosa non avrà più segreti per te.

Scopri Pégomas!

8. Grasse

Risveglio dei sensi garantito: ecco il bouquet finale della Route du Mimosa. Terminiamo questo percorso a tappe nel cuore della capitale mondiale del profumo. Grasse e la mimosa è una storia d'amore vecchia come il mondo. C'è il MIP (Musée International de la Parfumerie) dove si parla della mimosa da ogni punto di vista, in particolare nel cuore di tutte le sue profumerie storiche. Inutile dire che la città celebra i fiori e i profumi tutto l'anno.

Scopri Grasse!

Per France.fr