Invito al castello nella Valle della Loira

Ispirazioni

Cultura e PatrimonioNatura e Attività OutdoorIn famigliaIn coppia

Castello d'Amboise
© Tom Besse - Castello d'Amboise

Tempo di lettura: 0 minPubblicato il 9 maggio 2022

Due castelli vicini che raccontano il Rinascimento e i suoi grandi protagonisti, Francesco I e Leonardo da Vinci. Una proposta slow e rispettosa dell’ambiente per un viaggio straordinario nell’arte e nella storia.

Amboise, condividere l'emozione dei re

Immaginate un castello scenografico, a dominare il corso della Loira, e dei giardini sospesi tra cielo e terra... Amboise era il castello prediletto dai re di Francia durante il Rinascimento. Un palazzo di piacere cullato dalle influenze dell’arte italiana e scenario per oltre due secoli della vita della corte. Francesco I invitò qui Leonardo e la presenza del Genio italiano ha permeato la vita artistica e culturale di Amboise. Un’arte di vivere che oggi invita a condividere il piacere delle sale decorate, la cappella dove riposa Leonardo (oggetto di un eccezionale restauro storico), da scoprire anche con l’innovativa visita Histopad in 3D, e poi passeggiare nel giardino e nel parco, fra alberi maestosi e quasi un centinaio di diverse specie di uccelli, fare un picnic sull'erba, e ammirare dai bastioni il più bel panorama della Valle dei Re, Patrimonio dell'umanità.

www.chateau-amboise.com

Benvenuti a casa di Leonardo al Clos Lucé

Entrare al Clos Lucé è un’esperienza singolare: ci troviamo nella dimora in cui l'artista visse gli ultimi tre anni della sua vita e fu "Primo pittore, ingegnere e architetto del Re". Qui apportò gi ultimi ritocchi alla Sant'Anna, organizzò feste per Francesco I e lavorò a progetti architettonici tra cui, probabilmente, la scala a doppia elica di Chambord. Oggi si possono visitare la camera da letto, lo studio, i laboratori e il parco di sette ettari con macchine interattive giganti, piante dei suoi dipinti e una nebbia sottile sullo stagno che evoca il famoso sfumato. Nelle Gallerie Leonardo da Vinci Pittore e Architetto, uno spettacolo immersivo di capolavori pittorici e disegni accoglie i visitatori. Al piano superiore, si sorvola il Palazzo di Romorantin, ricostruito in 3D. Un’emozione totale: non a caso Time Magazine ha eletto il Clos Lucé una delle 100 destinazioni al mondo da scoprire.

www.vinci-closluce.com

Per France.fr