Il meglio degli sport d’acqua

Ispirazioni

SportNatura e Attività OutdoorIn famigliaIn coppia

Surf a Hossegor
© David - Adobe Stock - Surf a Hossegor

Tempo di lettura: 0 minPubblicato il 9 maggio 2022

Attività insolite e imperdibili per gli appassionati di sport d’acqua si declinano davvero per tutti i gusti in Francia, dal rafting in acque vive alla vela, dallo snorkeling al kayak, il surf, il windsurf, il paddle, l’e-foil...

10.000 km per il rafting

Un classico giustamente famoso sono le Gole del Verdon, nelle Alpi dell’Alta Provenza, tra le falesie di calcare e le acque turchesi del fiume. Tratto più gettonato i 22 km del medio Verdon, fra Castellane e il canyon Samson. E oltre al rafting, la discesa delle gole in canoa e kayak, a Vallon-Port-d’Arc, sotto la spettacolare falesia ad arco. Nel cuore del Paese Basco, a Bidarray, la Nive è un altro fiume su misura per il rafting, un percorso adatto anche ad avventure in famiglia. Chamonix è una delle destinazioni rafting più ricercate, sul fiume Arve, affluente del Rodano particolarmente ricco di acque. Percorso facile, sullo sfondo del Monte Bianco. Sulla Dranse, in Alta Savoia, prima che il fiume si getti nel lago Lemano a Thonon-les-Bains: 1 ora/1 ora e mezza di avventura fra rapide, salti e cascate. L’Isère, per la discesa di rafting più lunga di Francia: 23 km e 2 ore e mezza di grandi emozioni, in particolare sulle rapide d’Aime e Centron.

Poker d'assi

La Costa Basca e Biarritz: considerata la più bella spiaggia di Francia, la Costa Basca è la culla europea del surf fin dal 1956. Biarritz è uno degli spot più ambiti, non a caso il National Geographic l’ha eletta fra le migliori destinazioni di surf del mondo. Famosa la Grande Plage di Biarritz, di fronte al Casinò: onde magnifiche, anche per i surfisti più esperti. Hossegor, una capitale del surf nelle Landes, richiama fan della tavola da tutta la Francia. Senza dimenticare lo stand up paddle sul lago. Bonifacio, nel Sud della Corsica, si trova nella zona più ventilata d’Europa: un paradiso per il windsurf! Spot d’eccellenza: Figari, la Tonnara, Piantarella e Santa Manza. E per andare in vela o in catamarano, qui c’è una sede della scuola di vela di Les Glénans con stage su misura. Stand up paddle a 2.100 metri di quota? A Tignes si può! Sui 25 ettari del suo lago naturale, in un paesaggio di selvaggia bellezza. Ideale anche in catamarano, canoa e kayak...

Surf anche sulle isole, nella Costa Atlantica

L’île de Ré vanta spot per il surf famosi, da Les Grenettes a ovest di Sainte- Marie-de-Ré, con onde adatte a tutti, ad Ars-en-Ré, con la Punta del Grignon per surfers esperti. Molto gettonati la Punta del Lizay, lo spot Cap Diamond e lo spot du Petit Bec, fra dune di sabbia e foreste di pini. Anche sull’île d’Oléron, al largo di La Rochelle, diversi spot: la Pointe des Boulassiers, Saint-Trojan, Grand-Village-Plage, Les Huttes, e per i più bravi la Punta di Chassiron.

Vela... ma in acqua dolce!

Nel cuore della Francia, in Alvernia-Rodano-Alpi si va in vela fra paesaggi di grande fascino. I laghi, per cominciare. Il lago di Annecy, gioiello della regione, famoso per la purezza delle sue acque; il lago del Bourget, il più grande lago naturale di Francia; le coste francesi del lago Lemano, il più esteso lago alpino d’Europa... E perché non fare vela anche sul Rodano? Attorno a Valence il fiume si allarga e si distende: ideale per navigare!

Snorkeling nel Mediterraneo

La Riviera Francese e la Corsica sono scenari perfetti per lo snorkeling. Qualche idea? Il Parco Nazionale delle Calanques di Marsiglia, 43.500 ettari di riserva marina protetta, e le vicine coste di Cassis. Al largo di Hyères, alle isole di Port-Cros, parco nazionale, e di Porquerolles fondali spettacolari. Cap d’Antibes, nel Santuario Pelagos dei cetacei, è un’altra bio-riserva del Mediterraneo, ed è un angolo di paradiso marino la spiaggia di Paloma, a Cap-Ferrat. Al largo di Cannes, fondali magici alle isole Lérins, Sainte-Marguerite e Saint-Honorat. Senza dimenticare la Corsica: dalla spiaggia di Santa Giulia a Palombaggia, Rondinara, Roccapina, Campomoro, Canella, Calvi, Lozari, la Tonnara, l’isola regala un’incredibile ricchezza di fauna e flora marine!

Per France.fr