Passeggiate fluviali e avventure in coppia in Occitania - Sud della Francia

Ispirazioni

Occitania Natura e Attività OutdoorIn coppia

C. Deschamps / CRT Occitanie
© C. Deschamps / CRT Occitanie

Tempo di lettura: 0 minPubblicato il 22 maggio 2023

L'Occitania è la destinazione favorita di molte coppie che desiderano ricaricare le batterie e rilassarsi nella natura praticando attività nautiche. I fiumi della regione sono posti ideali per gli sport d'avventura come la canoa, il kayak o il rafting, per una crociera sul Canal du Midi o una gita in barca sul Lot.

Navigando in coppia sul Lot

Lot Tourisme - E. Ruffat
© Lot Tourisme - E. Ruffat

Imbarcarsi per una crociera sul Lot è un'esperienza davvero romantica che consigliamo vivamente. Ammirare le scogliere, le colline ricoperte di querce e i vigneti di Cahors con un bicchiere di Malbec in mano offre momenti indimenticabili per una coppia che cerca di staccare dalla propria vita quotidiana. Non sono necessarie competenze pregresse per noleggiare una barca. Per molte persone è un'avventura che permette di rompere la routine quotidiana, eseguendo manovre molto semplici come l'attracco nei porti di Cahors, Luzech e Larnagol o passare per le “17 écluses” del Lot. Anche il bagno nel fiume può essere un'esperienza rinfrescante per una coppia che può essere accompagnata di un delizioso pasto in un ristorante del Lot, accompagnato, ovviamente, da un vino locale. Le crociere nel Lot possono durare da tre notti a più di due settimane. L'attività si svolge tra aprile e ottobre e le società di noleggio si trovano a Cahors, Bouziès, Douelle e Luzech.

Escursioni in bicicletta nel dipartimento del Lot

Lot Tourisme - P. Foresti-Mediart
© Lot Tourisme - P. Foresti-Mediart

Se siete noleggiando una barca, non dimenticare di prendere qualche bicicletta perché, una volta a terra, sarà il mezzo di trasporto perfetto per conoscere alcune delle città circostanti. Come Cahors, annidato in un meandro del Lot nel cuore della valle: dominando questo fiume, il ponte Valentré del XIV secolo, è inserito nell'elenco del patrimonio mondiale dell'Unesco tra i siti dei Chemins de Saint-Jacques-de-Compostelle. Senza dubbio rimarrete affascinati anche da Saint-Cirq-Lapopie, un villaggio medievale completamente conservato, costruito contro una parete rocciosa a 100 metri sopra il fiume e che forma un insieme sorprendentemente armonioso. Vi consigliamo di fare una passeggiata sull'alzaia del Ganil, 6 chilometri a valle di Saint-Cirq-Lapopie, la cui parete è decorata da un affresco contemporaneo dello scultore tolosa Daniel Monnier.

Passeggiata in coppia sulle rive del Canal du Midi

G. Deschamps / CRT Occitanie
© G. Deschamps / CRT Occitanie

Quando Pierre-Paul-Riquet progettò il Canal du Midi nel XVII secolo per collegare la Garonna al Mediterraneo, non immaginava che questo corso d'acqua sarebbe diventato, secoli dopo, una grande attrazione turistica. Molti visitatori vengono da lontano per navigare su questa prestigiosa costruzione, dichiarata al Patrimonio mondiale dell'Unesco in 1996. Una gita in barca di coppia sul Canal du Midi è un'esperienza eccezionale e romantica, dove scoprirai antiche alzaie , “écluses” ornate di fiori e porti turistici isolati da una barca completamente attrezzata. Come sul Lot, non è necessario avere un permesso per noleggiare una barca e fare una crociera sul Canal du Midi. Tutto quello che devi portare con te è la voglia di divertirti.

Quando navigare sul Canal du Midi

G. Deschamps / CRT Occitanie
© G. Deschamps / CRT Occitanie

È possibile navigare sul Canal du Midi da fine marzo a inizio novembre e le crociere possono durare da un week-end a due settimane o più. Ci sono diverse compagnie specializzate nel noleggio di barche (Le Boat, Nicols, Navicanal e Locaboat Holidays, tra le altre) che si trovano in luoghi diversi come Port-Lauragais, Negra, Castelnaudary, Carcassonne, Argens, Lattes e il porto di Somail. Durante una gita in barca sul Canal du Midi, rimarrete stupiti dai paesaggi vari e colorati dei dipartimenti dell'Aude, dell'Alta Garonna e dell'Hérault. Per questo vi consigliamo di fare diverse escursioni alla scoperta di luoghi come Tolosa, Villefranche-de-Lauragais, Castelnaudary, la culla di Cassoulet, o alcuni dei villaggi di mattoni rossi o pietre dorate del Midi Toulousain e della Narbonnaise. Menzione speciale per luoghi emblematici come la soglia di Naurouze, che segna il culmine del canale, o le « écluses » di Fonséranes a Béziers.

Emozioni sui fiumi dell'Occitania

G. Deschamps / CRT Occitanie
© G. Deschamps / CRT Occitanie

Se vi piace l'avventura, l'Occitanie è perfetta perché è piena di esperienze adrenaliniche. Per gli appassionati di canoa o rafting, le Gorges du Tarn e quelle dei suoi affluenti, lo Jonte e il Durbie, sono luoghi eccezionali per la discesa. Oltre a godervi l'acqua bianca, avrete l'opportunità di contemplare un paesaggio spettacolare fatto di scogliere, brecce e strapiombi. Anche i canyon dell'Aude, della Dordogna e del Lot sono perfetti per gli sport d'avventura, così come quelli dell'Aveyron, che combinano emozioni e villaggi affascinanti come Najac o Bruniquel. Le attività in acque bianche sono, ovviamente, una tradizione nei dipartimenti dei Pyrénées dell'Occitania. Il Gave de Pau, che ha la sua sorgente nel circo di Gavarnie, o il Neste, le cui acque tumultuose attraversano le valli dell'Aure e del Louron, sono due dei siti preferiti dagli amanti di rafting, della canoa e dell'hydrospeed. Vicino al Mediterraneo, le Gorges du Gardon e le Gorges de l'Hérault sono ideali anche per gli sport d'avventura.

Per France.fr

Vedi altro